Quest’oggi, capitanata dall’Arciprete di Naso, Padre Calogero Tascone, una squadra di volontari si è recata in località Rocca d’Almo per effettuare alcuni lavori di pulizia sulla piccola strada di accesso alla Chiesetta che, doverosamente, sarà la prima tappa della “Peregrinatio Giubilare del Patrono San Cono Abate” (clicca per il programma completo) che si terrà in tutto il territorio di Naso nell’ultima settimana di luglio.

Gli interventi hanno riguardato principalmente la via che conduce alla Chiesa sorta in prossimità della grotta in cui Conone Navacita visse da eremita alcuni anni della Sua vita. Tra coloro che hanno collaborato ai lavori di pulizia  anche il piccolo “Conone”, ovvero il cagnolino ritratto in una delle foto in testa all’articolo, che ha fatto compagnia ai volontari per tutta la mattinata.

Come già detto Rocca d’Almo sarà soltanto la prima tappa dell’evento che vedrà l’immagine Sacra del nostro Santo Patrono San Cono Abate visitare tutte le contrade del territorio nasitano in occasione dell’Anno Giubilare della Misericordia. Per avere maggiori informazioni sul percorso, e sul programma completo dell’evento, vi invitiamo a visitare la pagina facebook dedicata a San Cono Abate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

sette − sei =