Donare il sangue salva la vita: sono “piccoli” gesti quotidiani che rendono grande una società. Sul tutto il territorio nasense si contano già numerosi donatori volontari di sangue che, periodicamente, si spostano presso località limitrofe per effettuare le donazioni. Sposare volontariamente l’iniziativa, oltre a garantire un costante controllo della propria salute, permette di salvare vite umane e di assicurare cure periodiche o giornaliere a chi necessita di trasfusioni.

Per conoscere meglio questa forma di solidarietà, nel mese di luglio, si terrà un incontro, in collaborazione con le associazioni e varie forme aggregative esistenti sul territorio nasense, presso l’ex scuola elementare a Cresta-Naso, rivolti a tutta la cittadinanza. L’incontro di sensibilizzazione del 12 luglio, alle ore 21.30, sarà presieduto dai responsabili delle sedi Avis di Capo d’Orlando e Castell’Umberto, con la partecipazione dei sacerdoti della comunità nasense. In occasione della manifestazione sportiva triathlon, la mattina  di sabato 16 luglio, a Bazia, dalle ore 7.30 alle 11.30, l’autoemoteca Avis si posizionerà nella stessa località per la raccolta delle donazioni e per offrire informazioni ai presenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

11 + 3 =