La spiaggia di Ponte Naso è stata presa d’assalto da tanti curiosi ma, soprattutto, volontari e componenti di associazioni ambientaliste dopo che, sabato, un meraviglioso esemplare di tartaruga marina “Caretta Caretta”, ha scelto proprio quel tratto come luogo ideale per l’ovodeposizione.

La spiaggia di Ponte Naso è l’unico sito della Sicilia nord orientale ad essere stato interessato per la prima volta dall’ovodeposizione delle tartarughe marine, specie altamente protette perché seriamente minacciate di estinzione dalla crescente antropizzazione delle coste.

Nella foto in alto alcuni volontari del WWF in compagnia del Sindaco di Naso Daniele Letizia, del deputato regionale di Brolo Nino Germanà e dell’assessore alle Pari Opportunità del Comune di Naso, Maria Parasiliti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

tre × tre =