Finalmente, dopo un’attesa che durava ormai da inizio anno, giungono importanti finanziamenti per la Città Di Naso attraverso il “Patto per il Sud” siglato ad Agrigento nei giorni scorsi dal premier Matteo Renzi. All’interno dell’accordo hanno trovato spazio i progetti presentati dall’Amministrazione Comunale della Città di Naso guidata dal sindaco Daniele Letizia, per un valore complessivo di 13.979.000 di euro.

L’intervento nel Centro Storico di Naso sarà quello più massiccio (9.000.000 € per le opere di consolidamento del centro abitato versante sud) in virtù del movimento franoso causa di profonde fratture, abbassamenti della sede stradale e, alcuni anni fa, dell’evacuazione di molteplici edifici nel quartiere Spirito Santo. Come anticipato nelle scorse settimane, si è già provveduto a recintare l’area circostante l’ex-Casa Comunale di Piazza Roma che verrà demolita nei prossimi mesi: nell’ultimo periodo infatti si era provveduto ad effettuare esclusivamente degli interventi tampone utili a rallentare l’aggravarsi della situazione.

Per Contrada Malò (opere di consolidamento del centro abitato in contrada Malò: 1 lotto 1.200.000 € – lotto di completamento 1.544.000 €) anch’essa interessata dal dissesto idrogeologico, si era già provveduto a presentare il progetto esecutivo che, tuttavia, era rimasto al palo per mancanza di fondi, che adesso arriveranno con il Patto per il Sud.

Gli ultimi due progetti che riceveranno i fondi attraverso il “Patto per il Sud” riguardano la riqualificazione urbana (1.100.000 € per il completamento della ex-Casa Collica) ed il rifacimento del Campo Sportivo Comunale di Contrada Grazia (1.135.000 per la riqualificazione del campo  di calcio in Contrada Grazia).

Come precisato dal Sindaco di Naso, Avv. Daniele Letizia, a breve anche il dissesto di Contrada Maina vedrà arrivare dei finanziamenti con la programmazione dei fondi comunitari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

sei + 13 =