Sabato 24 settembre si è svolta a Firenze la 7a tappa di “Strade di Poesia”. Presso Palazzo Pazzi, detto anche “della Congiura”, a pochi passi dal Duomo e dal Battistero si incontreranno poeti provenienti dalle diverse parti d’Italia. A concorrere di fronte al pubblico fiorentino anche poeti siciliani tra cui due nasensi. Durante la manifestazione è stata letta e premiata la poesia dell’autrice Teresa Galati Rando ”San Conuzzu beddu” dedicata a San Cono Abate il protettore della città di Naso in provincia di Messina.

L’autrice nasense legata al suo Paese e al suo Patrono anche per ragioni legate a grazie da lui ricevute: “Ricordo come se fosse oggi quando mio padre era in ospedale ed io chiesi la grazia di farlo uscire dal coma, come per miracolo la notte sognai il Santo Cono, notte stessa in cui mi padre si svegliò”.

“Strade di Poesia” è un tour poetico partito il 6 febbraio da Ferrara proseguendo per tutto l’anno nelle più importanti Piazze d’Italia. Dopo Firenze sarà la volta di Bari l’8 ottobre, Roma 12 novembre e si concluderà a Milano il 7 dicembre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

tre − due =