È una vittoria pesantissima quella ottenuta questo pomeriggio dalla Nasitana di mister Magistro al Comunale di contrada Grazia. La formazione nasense si è infatti imposta per 1-0 sui “cugini” dell’Orlandina, portandosi così a ridosso del gruppo di centro classifica nonostante abbia disputato una partita in meno (contro la Mamertina il recupero è fissato per mercoledì 25 gennaio, ore 14.30).

Una prestazione maiuscola quello del collettivo agli ordini di Peppino Magistro: già dall’inizio della prima frazione di gioco infatti si è capito quale sarebbe stato l’andamento della partita, con la Nasitana sempre pronta ad offendere l’Orlandina rifugiata nella propria metà campo a rintuzzare gli attacchi di Calanna e compagni. Nonostante l’impegno profuso il primo tempo terminava però sullo 0-0.

Dopo l’intervallo non è cambiato molto: la Nasitana sempre in avanti alla ricerca del vantaggio e gli ospiti in continuo affanno a difesa del pareggio. Incontro che sembrava stregato quando la Nasitana, in continuo forcing offensivo, coglieva un palo che salvava miracolosamente l’Orlandina. Scivolava così via quasi tutto il secondo tempo, fino al minuto 92: l’arbitro De Prisco assegna un fallo sulla trequarti alla formazione di casa e sul pallone si presenta Antonio Caliò. Il traversone teso del centrocampista nasitano arriva in area di rigore, sul pallone si avventa il capitano Ezio Calanna che, con un superbo stacco di testa, insacca alle spalle dell’incolpevole portiere ospite, porta in vantaggio la Nasitana ed assicura ai suoi 3 punti di vitale importanza.

Il resto del recupero trascorre con il pubblico in apnea fino a quando il signor De Prisco sancisce il ritorno alla vittoria della Nasitana con il triplice fischio finale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

1 + 10 =