Nuova segnaletica sul percorso trekking “Le quattro strade”: inaugurazione sabato 10 giugno

La Comunità Nasense si prepara ad un ulteriore evento che coinvolge gli abitanti del territorio ed i molti appassionati che, da vari luoghi, hanno percorso e/o intendano conoscere l’itinerario Trekking “Le Quattro Strade”.

L’Amministrazione Comunale inizia nel 2016 la promozione del suddetto circuito ad anello di c.ca 7 km lungo sentieri, mulattiere, strade sterrate ed in parte asfaltate, con partenza dal borgo Bazia, per giungere al luogo panoramico per eccellenza della Città di Naso “la Grotta del Diavolo”. Una vista mozzafiato permette allo sguardo di spaziare verso l’Etna, il porto di Cefalù e le Isole Eolie.

Seguendo il percorso è possibile scoprire la “barriera corallina”, avvistare i Gruccioni, specie protetta proveniente dall’Africa, in visita durante alcuni mesi dell’anno; conoscere le colture del luogo che rappresentarono la risorsa per eccellenza fino al secolo scorso, quasi ad immaginare i grossi carichi di frumento che in c.da Feudo venivano trasportati lungo le mulattiere, passando dinnanzi a colei che da sempre padroneggia sul bivio delle Quattro Strade “a Figuredda”. Una nicchia contenente l’immagine della Madonna della Catena, ripristinata da poco tempo per mano dei volontari. La devozione popolare attorno alla “Figuredda” continua a palesarsi. I passanti vi ripongono fiori, immaginette e, nel silenzio, innumerevoli preghiere a Colei che intercede per noi.

Dinnanzi alla Figuredda, sabato 10 giugno alle 17.30, si procederà al taglio del nastro per inaugurare la segnaletica Trekking la cui realizzazione e messa in opera, pienamente supportata dall’Amministrazione del Comune di Naso, avviene per mano dell’Associazione Socio Culturale Cresta. Essa, infatti, tra le varie iniziative, nell’intenzione di tutelare e favorire attività di promozione culturali/turistiche sul territorio del comune di Naso, così come previsto dalle norme statutarie che regolamentano la vita della stessa Associazione, propone di contribuire, in modo totalmente gratuito, alla realizzazione di opere atte a valorizzare siti e percorsi naturalistici/culturali.

L’Associazione diviene uno strumento, un canale mediante il quale diffondere principi di una più consapevole gestione delle risorse, anche umane, contribuendo, altresì, al rilancio economico-turistico locale. Molti i volontari che hanno contribuito all’iniziativa e che, pur volendo rimanere nell’anonimato, ringraziamo a nome di una comunità che in modo solidale si spende per la valorizzazione delle proprie risorse.

Appuntamento a sabato ore 17.00 in c.da San Giacomo – Grazia (carcere), per un breve cammino fino alla nicchia della Figuredda. Ai numerosi fruitori del sito auguriamo buon cammino, sempre nel rispetto dei luoghi di cui siamo custodi e che abbiamo provvisoriamente ereditato.

Potrebbero piacerti anche Altro dall'autore

Commenti

Caricamento...
error: Contenuti protetti!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi